RI-BELLI Teatro ragazzi

SUPER! SUPER! SUPER!

di e con Andrea Vanni


> fascia d’età: dai 4 anni

Produzione Compagnia Karacongioli

Con un costume che di certo non passa inosservato, Super-Fluo si ritrova alle prese con aggeggi elettronici, vecchi giocattoli, tecnologie artigianali, assurdi mezzi di trasporto e una marea di lucine, in un addestramento speciale che metterà alla prova i suoi super poteri.
Si vedranno di numeri di giocoleria (diablo luminoso) e di equilibrismo, alternati a gags di improbabile clownerie, bombe che volano sul pubblico appese a droni radiocomandati e fatte esplodere a colpi di cerbottana, su basi musicali live prodotte con loop station e voce. Il tutto condito e pervaso da una dilagante demenzialità. Lo spettacolo lascerà il pubblico alla fine di un viaggio vero e proprio nell’intricato immaginario di chi si può permettere di vedere e vivere la realtà da un altro punto di vista. Si ride con leggerezza, ma non senza riflettere sulla necessità della risata. Si salvi chi può!!! …altrimenti ci pensa lui.

Note di regia
Quando, nel mio girovagare, mi imbatto in mercatini con giocattoli o strani aggeggi vintage, meglio se con lucine, altoparlanti o tecnologie povere, che possano magari volare/saltare/esplodere, ne rimango ahimè così attratto che spesso finisco per portarmeli a casa. Non ho mai avuto un particolare interesse verso il mondo dei supereroi, nell’infanzia come adesso, ma questo immaginario era un contenitore perfetto per la miriade di giocattoli che ho collezionato negli anni, con la sola idea che, un giorno, li avrei utilizzati in uno spettacolo. Il ritrovamento di una tuta integrale da surf, attillata, gialla e blu, chiuse il cerchio e dette l’input di partenza per la nascita di Super-Fluo, dando un senso a molte delle mie cianfrusaglie. Il motivo principale per il quale faccio questi spettacoli a 44 anni è avere una scusa per comprarmi i giocattoli! Il mio modo di essere clown non può fare a meno di intercettare parti di me stesso che sono lì, manifeste o nascoste, facendo sempre uscire un po’ di verità. Super-Fluo, questo bislacco supereroe, empatizza con il pubblico proprio perché il pubblico legge in lui parti di sé. Si permette di giocare, di sperimentare i suoi ipotetici superpoteri, di fallire ma di crederci. Ne esce un quadro che conduce paradossalmente all’opposto di quello che i supereroi rappresentano, ovvero si legge la sua umanità, piuttosto che la sua straordinarietà. Ecco, Super! Super! Super! è uno spettacolo sull’essere umani.


Andrea Vanni nasce a Lucca nel 1978. Ha i primi contatti con la giocoleria in tenera età, dilettandosi con le arance in cucina, per la gioia della mamma. Ma è nel 1997 che scopre il diablo ed è amore a prima vista! Avendo la fortuna di non essere consapevole della propria incompetenza si butta subito a fare spettacoli. La strada rimane il primo e più grande maestro, ma da allora non ha mai smesso di formarsi nell’ambito delle arti circensi, del teatro, della danza e della voce. Sin dai primi passi comincia ad interessarsi ad una giocoleria minimalista, apprezzandone più l’aspetto espressivo che virtuosistico. Dal 1998 si esibisce in piazze, palchi e festival Italiani e internazionali con diverse compagnie, come: Karacongioli, DuO BiS, I Chicchi d’Uva, Antitesi Teatro Circo, Panda Cat.



Video

il Funaro Centro Culturale

Spettacolo fuori abbonamento

Date

  • venerdì, 17 Marzo 2023
    ore 20.00

Biglietterie