Le Parole di Hurbinek 2024 - II edizione

SU ETTY HILLESUM. Memorie di un cuore pensante | SONIA BERGAMASCO E ELISABETTA RASY

Sonia Bergamasco, attrice e Elisabetta Rasy, scrittrice


A partire dal volume di Elisabetta Rasy Dio ci vuole felici. Etty Hillesum o della giovinezza nasce una creazione originale per Le parole di Hurbinek. Un dialogo a due voci incastonate tra loro, in cui il racconto della vita di Etty e le parole tratte dal diario abbiano la forza di restituirci alcuni tratti inconfondibili di una figura così inimitabile per corpo e voce dell’attrice Sonia Bergamasco.

Etty Hillesum, scomparsa poco prima di compiere trent’anni ad Auschwitz, con il suo diario ci ha lasciato una straordinaria testimonianza del cuore nero del Novecento ed è diventata un simbolo della resistenza spirituale di fronte al Male. Ma prima di trasformarsi in una figura simbolica –racconta Elisabetta Rasy in questo libro – la intrepida ebrea olandese è stata una giovane donna libera, inquieta e irriverente, tenacemente intenta alla scoperta di sé stessa e del senso dell’esistenza, desiderosa di amore e di amicizia nelle loro mutevoli forme, dall’affetto e dalla tenerezza fino alla passione assoluta, e vera maestra di una giovinezza senza tempo in cui ognuno può riconoscere le proprie emozioni, la forza e la fragilità, la paura e il coraggio. Ci sono libri che, se non cambiano la vita, ci toccano in profondità e ci fanno scoprire qualcosa di noi che non sapevamo. Questo è stato il Diario di Etty Hillesum per Rasy che, ricostruendone la vicenda umana e letteraria, si è trovata a indagare su sé stessa, tra ricordi e riflessioni, e sui temi eterni della vita umana: i complicati arabeschi dell’amore, le tortuose vie dell’anima, la necessità di non soccombere all’orrore, la possibilità di trovare gioia anche nei momenti più difficili, il desiderio di vivere a pieno la propria vita, infine il senso della scrittura autobiografica, questa singolare inchiesta sui propri segreti e misteri. Con la maestria dei grandi autori, Rasy intreccia la vita di Etty Hillesum con quella di altre giovani donne straordinarie dello stesso terribile periodo storico, da Edith Stein a Simone Weil a Micol Finzi-Contini, l’eroina del romanzo di Giorgio Bassani, e con le vicende di scrittrici e scrittori amati e dei loro altrettanto amati personaggi. Fino a comporre un doppio romanzo di formazione, quella dell’indimenticabile ragazza olandese e la propria.


Sonia Bergamasco Attrice e regista, musicista e poetessa, è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. A teatro lavora con Antonio Latella, Thomas Ostermeier, Jan Fabre, Thodoros Terzopoulos, Carmelo Bene, Giorgio Strehler ed è regista e interprete di spettacoli in cui l‘esperienza musicale si intreccia più profondamente con il teatro. Al cinema e in televisione ha lavorato con Liliana Cavani, Bernardo Bertolucci, Giuseppe Bertolucci, Marco Tullio Giordana, Riccardo Milani e Roberta Torre. Ha pubblicato la raccolta di poesie Il quaderno (La nave di Teseo) e il libro Un corpo per tutti. Biografia del mestiere di attrice (Einaudi).


Elisabetta Rasy è nata a Roma dove vive e lavora, avendo passato l’infanzia a Napoli, la città della sua famiglia. Ha pubblicato numerosi libri di narrativa e saggistica tra cui La prima estasi (Mondadori 1985), Posillipo (Rizzoli 1997, Premio Selezione Campiello), La scienza degli addii (Rizzoli 2005), L’estranea (Rizzoli 2007), Memorie di una lettrice notturna (Rizzoli 2009), Figure della malinconia (Skira, 2012), Le regole del fuoco (Rizzoli, 2016, Premio Selezione Campiello), Le disobbedienti (Mondadori,2019) ispirato a sei importanti pittrici del passato. Nel maggio 2021 ha pubblicato Le indiscrete (Mondadori), storie di vita e arte di cinque grandi fotografe del Novecento, e nel 2023 Dio ci vuole felici. Etty Hillesum o della giovinezza (Harper Collins). Le sue opere sono tradotte in molti paesi europei. Collabora al supplemento domenicale del Sole 24 ore.



Piccolo Teatro Mauro Bolognini

Spettacolo fuori abbonamento

Date

  • sabato, 27 Gennaio 2024
    ore 20:45

Prezzi

euro 6,00

Prevendita Biglietteria Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112 (orario: martedì e giovedì ore 16/19; mercoledì ore 11/15; venerdì e sabato ore 11/13 e 16/19); la sera dello spettacolo, la biglietteria aprirà dalle ore 19.45 presso il Piccolo Teatro Mauro Bolognini

 

Biglietterie

Biglietteria Online