12 Febbraio 2024Teatro Pacini

🟡 Il 25 febbraio Federico Maria Sardelli dirige ARKATTAK ensemble in “CELLO FAN” con Luca Provenzani e Maria Salvatori | Teatro Pacini Pescia

Programmi popolari, adatti a tutti, che mirano ad andare incontro al pubblico coinvolgendolo in prima persona, avvicinando alla musica classica anche chi non l’ha mai ascoltata prima. ArkAttak, la nuova formazione guidata da Luca Provenzani, a lungo primo violoncello dell’ORT – Orchestra della Toscana, è composta dai migliori giovani talenti della musica classica attivi in Toscana e sul territorio nazionale, accomunati dall’essere vincitori di concorsi e coinvolti in iniziative dell’A.Gi.Mus come il Premio Crescendo e “Attraverso i Suoni”, approda domenica 25 febbraio (ore 16.30) al Teatro Pacini di Pescia, secondo appuntamento della sezione musica, curata da Daniele Giorgi, nell’ambito della Stagione 2023/24 promossa da Teatri di Pistoia con l’Amministrazione comunale. A loro, nel concerto CELLO FAN, si uniscono le prime parti di importanti orchestre e stimati docenti, in un incontro tra diverse generazioni, con la gioia di suonare insieme e l’intento di richiamare l’attenzione sul prezioso ruolo sociale della musica.

Anche in questo caso, alle ore 16, “Scopriamo il violoncello”, incontro a tu per tu con i musicisti (al termine del concerto, è previsto un brindisi).

A dirigere l’ensemble, un nome che non ha bisogno di presentazione, Federico Maria Sardelli, figura fuori dal comune di artista a tutto tondo, musicologo, compositore, direttore, flautista, ma anche pittore, incisore ed autore satirico. Incide per Naïve e Deutsche Grammophon e ha al suo attivo più di quaranta incisioni discografiche, sempre in veste di direttore e di solista. Ospite regolare delle maggiori sale d’Europa, è membro dell’Istituto Vivaldi della Fondazione G. Cini di Venezia nonché responsabile del catalogo vivaldiano (RV).

Il programma prevede il Concerto in sol minore per due violoncelli e orchestra di Antonio Vivaldi, il Concerto in do maggiore per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn (affidato al talento della giovane solista Maria Salvatori), il Concerto per 2 Violoncelli in do maggiore di Federico Maria Sardelli e, in chiusura, Violoncelles, Vibrez di Giovanni Sollima.

Concertista e camerista con all’attivo una ricca ed intensa attività a livello nazionale ed internazionale, Luca Provenzani collabora come primo violoncello dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino ed è direttore artistico di A.Gi.Mus. Firenze e dell’Associazione Le 7 Note di Arezzo, nonché fondatore e guida dell’ArkAttak Ensemble. Maria Salvatori a soli 20 anni ha già vinto vari concorsi nazionali e internazionali, si è esibita con diverse formazioni cameristiche in istituzioni concertistiche quali il Teatro La Fenice di Venezia, gli Amici della Musica di Firenze, la Filarmonica Romana e il Cantiere Internazionale d’arte di Montepulciano, e suona come primo violoncello nella RCO Young (orchestra formata da giovani di tutta Europa nata in seno al Royal Concertgebouw di Amsterdam) e nella Verbier Festival Junior Orchestra (VFJO).

VAI ALLA SCHEDA > https://www.teatridipistoia.it/spettacoli/cello-fan-arkattak-ensemble-federico-maria-sardelli/

ACQUISTA ONLINE > https://bit.ly/cellofanTKTS