3 Maggio 2024Teatro Francini

3 maggio | GLI OMINI con TRUCIOLI al Teatro Francini

“Solo ultimamente abbiamo cominciato a capire il ruolo che ci eravamo scelti nel mondo: essere gli stranieri, sconosciuti che passano e ascoltano, privi di giudizio, senza schemi e sciolti da ogni legame. Con questo ruolo, tra il santone e il barbone, abbiamo raccolto in giro per l’Italia centinaia e centinaia di pagine, di parole raccolte per strada. Un’enciclopedia d’incontri casuali, di racconti assurdamente reali, di lingue inconsuete. Trucioli. Scarti, frammenti sparsi, pezzetti leggeri che quando volano, lasciano polvere al proprio passaggio. Coi trucioli si accende il fuoco, si fa la carta, ci si pulisce il vomito. Anche se sembrano cose da niente, i trucioli non vanno dispersi, ma raccolti per poter essere riutilizzati. Minuscole scene di minuscoli personaggi, per ricostruire un’Italietta in miniatura, tutta abitata dai più piccoli”.

Così Gli Omini – Francesco Rotelli e Luca Zacchini, in scena; drammaturgia di Giulia Zacchini – in scena venerdì 3 maggio (ore 21) al Teatro Francini di Casalguidi, descrivono il loro progetto “Trucioli”, una coproduzione con Teatro Metastasio di Prato.

Più volte ospiti in passato della Stagione del Francini, Gli Omini, Premio Enriquez 2014 e Premio Rete Critica 2015, da più di dieci anni girano l’Italia ascoltando le persone che incontrano per strada, nei bar, nelle piazze, in centinaia di blitz socio-antropologici, per creare spettacoli scritti con le storie e le parole della gente reale e restituire così un’immagine dei nostri tempi.

> LA SCHEDA 

Prevendita da venerdì 26 aprile: alla Biblioteca Eden di Casalguidi 0573917414; online su www.bigliettoveloce.it e alla Biglietteria del Teatro Manzoni di Pistoia 0573 991609 – 27112