8 Aprile 2024Teatro Lamporecchio

🟡 13 aprile | CLAUDIO CASADIO ne “L’ORESTE. Quando i morti uccidono i vivi” al Teatro di Lamporecchio

Chiude la stagione, sabato 13 aprile (ore 21) al Teatro di Lamporecchio, Claudio Casadio con L’ORESTE. Quando i morti uccidono i vivi, l’originale spettacolo di graphic novel theatre, con la regia di Giuseppe Marini, scritto appositamente per l’attore da Francesco Niccolini. Il lavoro, che vede già oltre 150 repliche dal debutto, è una coproduzione tra Accademia Perduta/Romagna Teatri e Società per Attori in collaborazione con Lucca Comics&Games, che ha ospitato nel 2021 la prima nazionale.

Un solo attore in scena, Claudio Casadio (Premio Franco Enriquez 2023), ma non un monologo. Grazie alla mano di Andrea Bruno, uno dei migliori illustratori italiani, ciò che attende lo spettatore è ben altro: l’interazione continua tra teatro e fumetto, animato da Imaginarium Creative Studio.

Una riflessione sull’abbandono e sull’amore negato, uno spettacolo originalissimo, di struggente poesia e forza, in cui fluiscono momenti drammatici e altri teneramente comici, con Casadio che dà vita e voce a un personaggio indimenticabile, affrontando con grande sensibilità attoriale il tema importante e delicato della malattia mentale.

> LA SCHEDA 

> ACQUISTA ONLINE