Manzoni 19_20

MINE VAGANTI

 uno spettacolo di Ferzan Ozpetek
con Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Arturo Muselli, Giorgio Marchesi

 

PRIMA REGIONALE

 

Nuovo Teatro/ Fondazione Teatro della Toscana

Il giovane Tommaso torna nella grande casa di famiglia a Lecce con l’intenzione di comunicare al variegato clan dei parenti chi veramente è; un omosessuale con ambizioni letterarie e non un bravo studente di economia fuori sede come tutti credono. Ma la sua rivelazione viene bruciata sul tempo da una rivelazione ancora più inattesa e scioccante del fratello Antonio. Tommaso è costretto a fermarsi a Lecce, rivedere i suoi piani e lottare per la verità, contro un mondo famigliare pieno di contraddizioni e segreti.

Il testo racconta della difficoltà di dire la propria diversità, nel quadro di una ‘famiglia’ anticonvenzionale.

Mine vaganti, il film del 2010 di Ferzan Ozpetek, grande successo di botteghino e critica (2 David, 5 Nastri d’argento, 4 Globi d’oro) arriva per la prima volta in teatro, diretto dallo stesso Ozpetek, al debutto nella prosa.

Nello spettacolo Francesco Pannofino è Vincenzo Cantone (Il padre), Paola Minaccioni è Stefania Cantone (la madre), Arturo Muselli è Tommaso Cantone (il figlio), Giorgio Marchesi è Antonio Cantone (Il fratello).


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Teatro Manzoni Pistoia

Spettacolo in abbonamento

Date

  • venerdì, 24 gennaio 2020
    ore 21.00

  • sabato, 25 gennaio 2020
    ore 21.00

  • domenica, 26 gennaio 2020
    ore 16.00

Biglietterie