Salvatore Carannante

Salvatore Carannante Nato a Napoli. Ha studiato presso il Conservatorio “S.Pietro a Majella” di Napoli dove si è laureato in Pianoforte sotto la guida del M° E. Fels e allo stesso tempo diplomato in Musica Elettronica con il M° A. Di Scipio. Come pianista si occupa di diffondere musica contemporanea e dei compositori viventi. In qualità di compositore di musica elettroacustica nel 2014 vince il Festival Internazionale di arte contemporanea “OLE.01” per la sezione musica elettronica con il progetto “Spare Parts Sound Project”, che mira al riciclo di oggetti comuni in strumenti musicali. Finalista al Premio Nazionale delle Arti 2009/2010 e 2011/2012 rispettivamente con i brani “SiC” e “…in the Temple of Mercury”. Dal 2003 ha esperienze di regia audio per live-music (e vari generi). Dal 2004 si occupa di registrazioni di concerti orchestrali. Dal 2008 ha effettuato varie registrazioni in diversi siti archeologici della sua città, producendo librerie di suoni originali. In qualità di regista del suono ha curato diversi eventi: Dissonanzen 2009, Art of sound-sound of Art, Concerti “Scarlatti-lab” con L’associazione Alessandro Scarlatti, Collettivo Neaphonis, S.P.A.M. membro di questi ultimi Ensemble di musica contemporanea ed elettronica. Dal 2012 è docente di Tecnologie Musicali presso il Liceo Forteguerri-Vannucci di Pistoia.