Maurizio Pacini

Nato a Pistoia, comincia giovanissimo lo studio della chitarra con il M° Riccardo Bini.

Laureatosi in chitarra con il massimo dei voti e la lode (Diploma Accademico di secondo livello) presso il Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze consegue anche la laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo presso l’Ateneo Fiorentino e ottiene l’abilitazione all’insegnamento strumentale rilasciata dal M.I.U.R. – Alta Formazione Artistica e Musicale.

Si perfeziona con il M° Alfonso Borghese presso la Scuola di Musica di Fiesole superando l’esame finale con il massimo dei voti. Approfondisce la propria formazione partecipando a numerosi stages tenuti da maestri di primo piano nel panorama chitarristico italiano ed internazionale (Claudio Marcotulli, Alberto Ponce, Timo Korhonen, Eduardo Fernandez, Leo Brouwer, etc.). Ha inoltre seguito i corsi di chitarra flamenco tenuti da Manuel Granados del Conservatorio di Barcellona.

Sempre premiato in competizioni chitarristiche nazionali ed internazionali, è stato vincitore assoluto dei concorsi “Città di Grosseto”, “Riviera Etrusca”, “Città di Varenna”, “Città di Ortona”, “Città di Massa”, “Città di Castelfidardo”.

A quella didattica affianca un’intensa attività concertistica in Italia ed all’estero sia come solista che in formazioni cameristiche (privilegiando il duo chitarristico) che lo ha portato ad esibirsi per importanti enti ed associazioni (Associzione Chitarristica Italiana, Festival Internazionale della Chitarra di Fermo, William Walton Foundation, Aosta Classica, Europaischer Musik Festival di Berlino, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Castelli in scena, ecc.). Ha collaborato come chitarrista con l’orchestra sinfonica Promusica di Pistoia.

È titolare della cattedra di Chitarra Classica presso la SMIM “Galileo Galilei”, La Scuola Comunale di Musica “Teodulo Mabellini”. Suona una chitarra del liutaio Paolo Ciampi.