Maurizio Fedi

Ha studiato alla Scuola Comunale di Musica “T. Mabellini” di Pistoia, diplomandosi nel 1990.

Si è in seguito perfezionato a Roma con il M° Marco Costantini, a Salisburgo con il M° Milan Turkovic, e presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena con Hansjiorg Schellemberger (Musica da Camera per Fiati) e Daniele Damiano (Fagotto), ottenendo ogni anno borsa di studio e diploma di merito. Si è esibito in numerosi gruppi da camera tra cui I Fiati di Parma, I Solisti Fiorentini, Il Contempartensemble e I Solisti Italiani con il quale è stato ospite regolare in Giappone dal 1991 al 1997, tenendo concerti nei maggiori Festival giapponesi e un concerto al Palazzo Imperiale di Tokyo per l’Imperatore e imperatrice del Giappone, sempre in Giappone ha tenuto Master Class di Fagotto al Gifu International Music Center, effettuando anche una registrazione dell’Andante in Fa maggiore K616 dalle composizioni per “Piccolo Organo Meccanico”di W.A.Mozart per la televisione giapponese NTV.

Nel 1995 vince il I° Premio al concorso nazionale di musica da camera “Riviera della Versilia” ed è finalista al concorso internazionale di musica da camera “East and West Artists”di New York.

Ha suonato nei più importanti festival internazionali come Festival dei Due Mondi di Spoleto, Estate Fiesolana, Tuscan Sun Festival di Cortona, Biennale di Venezia, Shirakawa Festival, Festival di Edimburgo e tenuto concerti in Italia, Francia, Germania, Scozia, Giappone, Malta, Argentina, Uruguay e Brasile. Dal 1999 al 2003 ha ricoperto il posto di I° Fagotto nell’Orchestra di Roma e del Lazio con la quale si è esibito anche come Solista nel repertorio più importante del proprio strumento, eseguendo la Sinfonia Concertante di F. J. Haydn, la Sinfonia concertante di W. A. Mozart, la Sinfonia Concertante di P. Maxwell Davies, il Concerto in mi Minore di A.Vivaldi e il Concerto in Sib Maggiore Kv 191 di Mozart per Fagotto e Orchestra.

Invitato come I° Fagotto in diverse altre orchestre: Teatro Lirico di Cagliari, Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, Orchestra sinfonica Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra“ A.Toscanini” di Parma, Orchestra Regionale Toscana (con la quale ha effettuato una tournée in Brasile, Argentina e Uruguay, con Salvatore Accardo direttore e solista), Orchestra Sinfonica dell’Università di Cincinnati (Usa); lavorando con prestigiosi direttori d’orchestra fra i quali Lorin Maazel, Giuseppe Sinopoli, Carl Melles, Lu Ja, Gerrard Corsten e Steven Mercurio e grandi solisti come Badura Skoda, S. Mintz, R. Vlatkovic, A. de Larrocia, Y. Bashmet.

Attualmente è docente di Fagotto e Musica d’insieme per fiati presso la Scuola di Musica ”T. Mabellini”di Pistoia.