Francesco Tomei

Muove i primi passi in ambito musicale “extra-classico” suonando vari strumenti quali chitarra elettrica, basso elettrico, Stick; inizia lo studio del contrabbasso al Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze parallelamente a collaborazioni varie, con i cantautori Andrea Chimenti, Marco Parente, con il chitarrista Massimo Fantoni (con il quale realizza il cd “Barra a dritto” C.P.I.1998), live e in studio (tra le altre arrangia per archi un brano dei Consorzio Suonatori Indipendenti – 2000).

Nel 1996 si diploma in contrabbasso al Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria sotto la guida del M° U. Fioravanti. In seguito si perfeziona con il M° A.Bocini presso la Scuola di Musica di Fiesole.

Come contrabbassista ha collaborato e collabora con diverse formazioni sinfoniche e da camera: Orchestra Symphonica Toscanini, Orchestra di Padova e del Veneto, I Pomeriggi Musicali di Milano, Erl Tiroler Festspiele (Austria), Orchestra Promusica di Pistoia, Ensemble Nuovo Contrappunto, Orchestra della Toscana, Orchestra da camera di Perugia.

È il primo contrabbasso della Camerata Strumentale Città di Prato.

Dal 2002 affianca alla professione di contrabbassista l’attività di violista da gamba iniziando lo studio sotto la guida del M° Paolo Biordi, con il quale si diploma nel giugno 2007 presso il conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, e consegue il Diploma di Biennio di II livello nel 2010 con lode.

Coltiva l’interesse per le esecuzioni con strumenti antichi che lo porta a collaborare con i gruppi Le Musiche Nove (con Cecilia Bartoli, Simone Kermes, Jochen Kowalsky), Ausermusici, Academia de Li Musici e Athestis Chorus, Ensemble L’Homme Armé.

A maggio 2015 è uscito il suo primo CD da solista per Sony Deutsche Harmonia Mundi con l’Ensemble Bassorilievi: Trios & Quartets for Flute and Viola da gamba di G.Ph. Telemann, prima edizione integrale.

Ha al suo attivo almeno altre 40 registrazioni per varie case discografiche: Sony classical, Sony Deutsche Harmonia Mundi, Glossa, Brilliant Classics, CPO, Hyperion, ARTS, Tactus, Symphonia, Panclassics.