Benedetta Pecchioli

(Mezzosoprano)

Diplomata in pianoforte, canto e musica vocale da camera, vincitrice al X Concorso del Festival Internazionale di Taormina ed al XXV Concorso Lirico “A. Belli”, ha debuttato al Teatro Nuovo di Spoleto col ruolo di Isabella ne “L’italiana in Algeri” di Rossini. Finalista al concorso “Voci rossiniane” indetto dalla RAI ed all’XI Concorso “B. Gigli” di Macerata, ha poi preso parte a numerosi ed importanti Festivals, quali: L’Autunno Musicale Napoletano, il Festival di Musica Contemporanea di Metz, il Festival di Lille, il Festival Testimonium di Gerusalemme, la Sagra Musicale Umbra, il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival di Aix en Provence, ed il XXI Festival dei Due Mondi di Spoleto, che ha inaugurato cantando come protagonista nella “Cenerentola” di Rossini.

Ha cantato nei numerosi teatri e sedi concertistiche, quali: il Teatro alla Scala, il Teatro Comunale di Firenze, il Teatro Regio di Torino, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Comunale di Bologna, il Teatro La Fenice di Venezia, l’Accademia Santa Cecilia, la Carnegie Hall ed il Teatro Metropolitan di New York, l’Opera di Montecarlo, le Capitole de Toulouse, l’Opera de Lyon, le Grand Théâtre des Champs Eljsées, la Salle Pleyel de Paris, L’Opernhaus der Stadt di Colonia e le Théâtre de la Mannaie di Bruxelles.

Di particolare rilievo la sua collaborazione con Radio-France e la RAI.

Ha inciso dischi per la Font-Cetra, la Edipan, la Serenus Corporation, Buongiovanni, la Harmonie Mundi e la Erato.

Tra i direttori d’orchestra con cui ha lavorato occorre citare: R. Abbado, Y. Ahronovitch, B. Bartoletti, S Baudo, S. Cambreling, R. Chailly, G. A. Gavazzeni, A. Jordan, P. Maag, Z. Metha, R. Muti, G. Pretre, N. Santi, W. Sawallisch.