Barbara di Castri

Barbara di Castri, nata a Firenze, inizia da bambina gli studi musicali presso la Scuola di Musica di Fiesole, si diploma successivamente in canto, con il massimo dei voti al Conservatorio L. Cherubini di Firenze.

Prosegue la formazione perfezionandosi con Herbert Handt all’Accademia Italiana di Canto, Leone Magiera alla Scuola di Musica di Portogruaro e Alberto Zedda all’Accademia Rossiniana di Pesaro e partecipando alla Prima edizione “Opera Studio” di Lucca con P. Bellugi e al Progetto formativo Musica per Roma con C.Gibault.

Debutta giovanissima nell’ Orlando di Haendel nel ruolo del titolo, iniziando cosi la sua carriera affrontando ruoli nel repertorio barocco, sotto la bacchetta di A. De Marchi, O. Dantone, F. Biondi,

J.C. Spinosi, A. Curtis, R. Zarpellon, F. M. Sardelli, H. Handt, A. Bosman.

Dotata di versatilità artistica-musicale e vocale, affronta successivamente il repertorio operistico e sinfonico. Si esibisce nei più conosciuti Festival internazionali come il Salzburgfestival, Festival – Edimburg , Festival di Beaun ed è in scena nei più prestigiosi teatri italiani, europei e americani come: il Teatro La Scala, il Regio di Torino, di Parma, il San Carlo, dell’Opera di Roma, di Firenze, il Massimo di Palermo, il Teatro comunale di Bologna, Carlo Felice, la Fenice , Auditorium Santa Cecilia ecc., a l’ Opèra Bastille, Catelet, Champs-Elysées, Real di Madrid, Carnegie Hall -New York, Chicago Symphony Center, Sao Carlos di Lisbona, Theater an der Wien, Palais des Beaux Arts Bruxelles ecc..

Ha collaborato con i più importanti direttori d’orchestra come: R. Muti, D. Oren, M. de Bernard, P. Bellugi, U. Soudant, G. A. Noseda, B: Campanella, D. Renzetti, G.L. Gelmetti, R. Frizza, D. Gatti, Lu Jia, N. Luisotti, R. WeiKert, C. Franklin, Z. Jiemin, J. Tate, I. Bolton, E. Pidò, W. Humburg, M. Viotti, L. Boer, D. Rustioni, P. Steinberg, A. Battistoni ecc.

Ha all’attivo numerose incisioni e Dvd, alcune in prima assoluta.