9 novembre 2018Mabellini Villa di Scornio

GENITORI E FIGLI NELL’ERA DEL DIGITALE: incontri di informazione e formazione per genitori sulle strategie educative nel tempo dei ‘social’

Programma, elaborato in collaborazione con il Comitato Provinciale Unicef – Pistoia, peril ciclo “Genitori e figli nell’epoca digitale”, incontri di informazione e formazione sulle strategie educative per genitori di  bambini e adolescenti al tempo dei social. Gli incontri (da novembre ad aprile) sono rivolti ai genitori e aperti a tutti e si terranno in concomitanza dei corsi rivolti all’infanzia, offrendo quindi a chi attende i propri figli durante lo svolgimento di lezioni di musica o danza l’occasione di approfondire temi educativi come “Educarsi alle emozioni”, “Regole e gestione dei conflitti”, “Ritratto dei nativi digitali”, “Uso dei social e i pericoli del web, con particolare riferimento ai minori”; a conclusione, un labotratorio sul “sostegno alla genitorialità”.

.

Mercoledì 14 novembre ore 16,30

Manuela Trinci, Psicologa e Psicoterapeuta

La giusta fatica di crescere


Mercoledì 28 novembre ore 16,30

Luisa Lupi, Neuropsichiatra infantile

Educarsi alle emozioni


Mercoledì 16 gennaio ore 16,30

Andrea Baroncelli, Psicologo e Dottore di ricerca in Scienze Psicologiche, Università degli Studi di Firenze

Bambini e adolescenti di oggi, un ritratto dei ‘nativi digitali’


Venerdì 22 febbraio ore 16,30

Giammaria De Paulis, Consulente Comitato Italiano Unicef per la prevenzione di Bullismo e Cyberbullismo

Utilizzo di immagini e parole sui ‘social’: educarsi alla riservatezza


Mercoledì 13 Marzo ore 16,30

Cataldo Maggio, Funzionario Informatico Prefettura di Pistoia -Docente SSAI Ministero dell’Interno

Uso dei ‘social’ e pericoli del web


Mercoledì 3 Aprile ore 16,30

Laura Simonetti, Specialista educazione ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Comitato Italiano per l’Unicef

Maria Laura Contini, Presidente Comitato Provinciale di Pistoia per l’Unicef

I genitori si raccontano – Laboratorio


 


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter